leonardo-da-vinciL’omosessualità è una variante del tutto NATURALE del comportamento umano che causa attrazione sentimentale/sessuale verso individui dello stesso sesso. Spesso condannata e allontanata come se fosse la lebbra o il vaiolo, l’omosessualità è stata gradualmente disconosciuta come crimine e perversione, anche se purtroppo oggigiorno ancora perdurano pregiudizi sugli omosessuali.

Ecco allora che vi elenchiamo 5 personaggi storici gay:

1) Leonardo Da Vinci: la mente più grande del periodo rinascimentale sembrava fosse omosessuale. Ovviamente a quei tempi essere omosessuale significava essere dei criminali, pertanto l’eccentrico genio toscano nascose la sua omosessualità per tutta la vita.

2) Frida Kahlo: la celebre artista messicana Frida Kahlo, icona degli ultimi anni dell’arte e simbolo per l’emancipazione delle donne, dichiarò più volte apertamente di essere bisessuale.

3) Alan Turing: il creatore del primo “computer”, Enigma, che ebbe un ruolo fondamentale nelle intercettazioni dei messaggi criptati dai tedeschi, era gay. Alan Turing morì suicida: egli non accettò più la cura a base di che gli fu affidata.

4) Michael Foucault: il noto filosofo francese era omosessuale. Visse per tutta la vita nell’indecisione sessuale e questo generò un forte conflitto interiore.

una delle scrittrici più celebri della letteratura inglese, forse la più celebre. L’autrice di “Mrs. Dalloway” e in “To The Lighthouse” intrattenne un rapporto con un’altra scrittrice e poetessa inglese.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]