amici-a-4-zampe

Da cosa può essere causato un colpo di calore? da un’innalzamento della temperatura corporea causato da particolari condizioni ambientali che inducono l’ipertermia.

Ciò può avvenire, non soltanto negli esseri umani, ma anche nei nostri pelosetti. I cani e i gatti, per loro natura, non sudano e si difendono dal calore ambientale eccessivo cercando un luogo fresco o ansimando per favorire lo scambio di calore attraverso l’evaporazione. Se, tuttavia, questo non dovesse essere sufficiente, la temperatura corporea inizia a salire e l’animale si trova in una condizione molto pericolosa, prossima al colpo di calore.

Va tenuto presente che la temperatura corporea normale per cani e gatti é superiore alla nostra, di solito intorno ai 38,5-39 °C e possiamo parlare di emergenza quando supera i 40,5 °C.

Per prevenire il colpo di calore occorre tener sempre d’occhio le situazione e i fattori predisponenti: calore e umidità eccessivi, assenza di ombra; mancanza di accesso ad acqua fresca; museruole che impediscono di ansimare e tirare fuori la lingua; esercizio fisico intenso con temperature ambientali elevate; chiusura dell’animale in automobile di giorno; obesità; età avanzata; malattie cardiorespiratorie.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]