Secondo Shapera, la politica è quell’aspetto dell’intera organizzazione che è interessato all’instaurazione e al mantenimento della cooperazione interna e dell’indipendenza esterna. La Mair individua 3 tipi di governo: minimo, diffuso e statale.

Il primo è rappresentato dalla banda, gruppo di ridotte dimensioni, formato da famiglie nucleari. Il riferimento al territorio non è fisso e l’economia è basata su caccia e raccolta. Non esiste un capo con autorità stabile, ma l’abilità nella caccia e l’anzianità forniscono prestigio. Possono esservi figure di sciamano in qualità di mediatori nei confronti di forze soprannaturali

Le società a governo diffuso mancano di un’autorità centrale, per cui sono chiamate “acefale” o “segmentarie”. I segmenti, uniti dalla parentela, operano indipendentemente nelle attività economiche e sociali, rispettando i reciproci diritti. La pastorizia è l’attività principale e riferimento al territorio è definito, anche se la residenza può non essere stabile.

Il governo statale è caratterizzato da un potere centralizzato che dispone del monopolio dell’uso della forza. L’organizzazione politica è affidata a un’amministrazione centrale e periferica di tipo burocratico che applica leggi definite e possiede una forza militare. Le società statali sono di dimensioni maggiori rispetto alle altre 2, sono stratificate e hanno un’economia basata sull’agricoltura. In molti casi, lo stato ha forma di monarchia e i re hanno uno stretto rapporto con i poteri religiosi.

politica

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]