A più di una settimana dalla scomparsa del noto cantante ancora nessuna certezza sulla sua morte, le ultime voci puntano sul suo suicidio dopo, addirittura, diversi tentativi.

«Avevo una relazione con George Michael fino a quando l’ho trovato morto nel suo letto. L’unica cosa che voleva era morire. Ha tentato diverse volte di uccidersi e finalmente ci è riuscito» questi i messaggi pubblicati dal profilo Twitter di Fadi Fawaz, parrucchiere delle star e compagno del cantante dal 2011.

Pare che non sia stato lo stesso Fawaz a pubblicare quei messaggi e che il suo account sia stato hackerato, questo ha dichiarato in un’intervista: “Sono scioccato per quello che sta succedendo su twitter. Il mio account è stato hackerato e chiuso. Sono un po’ spaventato ad essere onesto. Non ho inviato quei tweet. Mi sono svegliato alle 11.30 con la notizia. Non voglio preoccuparmi per queste cose.”

Come ricordato dallo staff di George Micheal che a Natale annunciava la morte del cantante per un attacco cardiaco, alla polizia serviranno ancora diverse settimane per accertare le cause della morte dato che l’autopsia sul corpo del cantante non ha prodotto risultati.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]