Pochi giorni fa c’è stata una vera e propria tragedia che ha colpito una famiglia pugliese: stiamo parlando di Ilaria, una giovane ragazza di 18 anni di Surbo (Lecce) che è morta soffocata dal cibo che stava mangiando durante la sua cena. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi dei genitori e del fratello.
Ma quali sono state le dinamiche dell’incidente?

Secondo la versione dei parenti, la ragazza stava mangiando il purè di patate. Poco dopo ha iniziato a sentirsi male come se stesse quasi per vomitare. Il fratello ha provato ad aiutarla, cercando di eliminare il il cibo ma purtroppo non ci è riuscito. Alcuni residui di cibo erano rimasti intrappolati nelle vie aeree.
Anche se i genitori hanno chiamato tempestivamente i soccorsi, una volta giunta l’ambulanza sul posto non c’è stato nulla da fare: la ragazza era già in una situazione di arresto cardiaco che è degenerata alla morte.
I medici hanno dichiarato di aver fatto il possibile. Nonostante ciò, per giustizia son state fatte le ispezioni sul cadavere e poche ore fa hanno avuto luogo i funerali.

Tutti i compaesani sono sconvolti e si sono uniti al dolore della famiglia, che giustamente non riesce ancora a farsene una ragione.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]