giovedì , dicembre 3 2020
Home / Altre Notizie / Pane Nuvola Zero. La nostra opinione sul famoso pane senza carboidrati

Pane Nuvola Zero. La nostra opinione sul famoso pane senza carboidrati

Pane senza carboidrati?

Il pane senza carboidrati sembra un controsenso ed in effetti lo è.  Da sempre infatti, per la preparazione di questo antico prodotto da forno, vengono usate le più disparate farine.

A tal punto che il pane è proprio considerato l’alimento ricco di carboidrati per eccellenza.

I carboidrati – a meno che non si sia intolleranti al glutine – non vanno demonizzati. Nella giusta misura una loro quota non deve mancare nella dieta quotidiana di ciascuno, ovviamente a seconda delle diverse esigenze nutrizionali.

La quota di carboidrati di uno sportivo sarà diversa da quella di un impiegato che lavora tutto il giorno davanti al computer, per dire.

Il punto è che nelle nostra alimentazione quotidiana, nella maggior parte dei casi, assumiamo una quota di carboidrati indubbiamente eccessiva  rispetto al nostro fabbisogno quotidiano.

E se ci rivolgiamo al nutrizionista, spesso, il primi alimenti che ci consiglia di limitare sono proprio il pane e, ovviamente, i dolci.

Molti però non riescono a rinunciare al pane a tavola. Fa parte della nostra tradizione, basti pensare alla classica ‘scarpetta’ su un buon ragù alla bolognese.

In questi casi,  la soluzione c’è e si chiama Pane Nuvola Zero ,un pane ….udite udite, senza carboidrati!

Il Cloud Bread

 

Il Pane Nuvola Zero è la versione italiana del famoso Cloud Bread. Famoso perché negli ultimi anni ha girato alla grande su tutti i social.

Si tratta di una preparazione ideata in America che sostituisce il pane a base di uova, lievito e formaggio spalmabile (tipo Philadelphia).

Nasce principalmente come un pane molto proteico e senza carboidrati (per l’assenza di farina) ideale per gli sportivi, chi segue una dieta low carb e per chi è intollerante al glutine.

Con il tempo si sono sviluppate tantissime varianti del cloud bread. Ognuno ha inventato la sua ricetta, aggiungendo spezie o sostituendo il formaggio spalmabile con yogurt greco per una versione più leggera. Esiste perfino la versione dolce con aggiunta di cannella e frutta secca.

Non tutti però hanno tempo e voglia di cimentarsi ogni giorno in cucina per la preparazione di un alimento che viene consumato quotidianamente.

Il Pane Nuvola Zero, la nostra opinione

Fortunatamente è stato lanciato in Italia il Pane Nuvola Zero che non solo è privo di carboidrati e di glutine, ma anche di lievito e lattosio!

Pane Nuvola Zero
Pane Nuvola Zero

Insomma, di più non si può avere.

In un prodotto solo, possono trovare la loro soluzione ideale, gli sportivi, chi segue una dieta low carb, gli intolleranti al glutine e gli intolleranti al lattosio.

Senza pensare che l’assenza di lievito garantisce che il pane non finisca per lievitare…dentro la nostra pancia!

Troppo bello penserete voi.  Sarà un prodotto salutare ma sicuramente privo di sapore.

Noi l’abbiamo provato per voi e la risposta è no!

Il Pane Nuvola Zero non vi farà rimpiangere il pane tradizionale, soprattutto se avrete l’accortezza di scaldarlo al forno, con una padella antiaderente o anche con il grill facendo attenzione a non bruciarlo.

E’ un prodotto molto versatile e si presta ad essere utilizzato in tanti modi. Ottimo per accompagnare le vostre pietanze, sublime se farcito con verdure grigliate o altri condimenti leggeri.

Tra l’altro, la stessa ditta che produce il Pane Nuvola Zero ha lanciato sul mercato anche la versione burger del pane senza carboidrati, la pizza, una linea di dolci (pancake, muffin), e perfino gli snack tipo patatine. Tutti rigorosamente senza carboidrati, glutine, lievito e lattosio.

Li trovate su www.nuvolazero.it

[Voti: 1   Media: 5/5]

About Romina

Leggi anche

Leklai: tutto quello che forse non sai

Il Leklai è un portafortuna molto particolare, qui puoi trovare tutte le sue caratteristiche e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *