reparto-oncologiaEleonora Bottaro, 18 anni di Bagnoli di Sopra (Pd) è stata portata via dalla leucemia dopo appena 1 anno dalla scoperta della malattia. La ragazza, figlia di un noto giornalista padovano, rifiutò la chemioterapia per seguire i metodi di una medicina alternativa studiata Ryke Geerd Hamer (ex medico tedesco radiato dall’albo autore della medicina alternativa conosciuta come Nuova Medicina Legale. Venne sospeso dalla pratica medica perchè affetto da “monomanie e grave perdita del senso della realtà”). La famiglia Bottaro, reduce dalla perdita di Luca, fratello della protagonista, morto a 22 anni nel 2013 per un aneurisma, era sostenitrice del metodo di Hamer. Quando venne diagnosticata la leucemia alla ragazza (ancora minorenne all’epoca) l’ospedale Oncoematologico di Padova avviò le sessioni di chemioterapia. I genitori si opposero facendo dimettere la ragazza e da qui venne fatta la segnalazione al tribunale dei minori. Ma nulla valse la cosa dato che la famiglia fece ricoverare la famiglia in un ospedale per le cure alternative in Svizzera dove la ragazza morì poco tempo dopo.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]