????????????????????????????????????

Si allunga la lista delle vittime di Valentino Talluto, 32 anni di Acilia sieropositivo arrestato il 22/11/15 per aver consapevolmente contagiato con il virus dell’HIV più persone.

La polizia ha individuato altre 5 donne che hanno avuto relazioni non protette con l’indagato oltre alle 48 parti offese già conteggiate, di cui 27 non hanno contratto il virus. Tra le vittime pare esserci pure un bambino di tre anni a cui era stato diagnosticato l’HIV e l’encefalopatia all’età di 8 mesi. Il piccolo è figlio di una donna con cui Talluto aveva avuto una relazione durante la gravidanza di lei. Si aggiungono alla lista anche 3 uomini, fidanzati di alcune ragazze che non sapevano di aver contratto il virus.

Talluto conquistava le sue vittime corteggiandole, convincendole poi ad avere rapporti con lui dicendo di essere in perfetta salute raccontando scuse come la donazione di sangue (i donatori di sangue si espongono a visite periodiche contro malattie infettive) e di essere allergico al lattice del profilattico.

Il colpevole è stato accusato di lesioni gravissime e epidemia dolosa, probabilmente dovrà rispondere anche di danni provocati al Sistema Sanitario Regionale dato che i costi tra visite specialistiche, terapie specifiche e l’acquisto di medicine ammonta a 11 milioni di euro.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]