Tiziano Ferro

Tiziano Ferro, tornato sulla scena musicale con il suo nuovo album di inediti, “Il mestiere della vita”, uscito in tutti gli store e piattaforme digitali il 2 dicembre, già disco di platino, torna a far parlare di sè per una bella intervista rilasciata a Vanity Fair. Il cantautore di Latina confessa la sua voglia di paternità:  “Se sono in America è anche perché voglio un figlio, e lo voglio anche da solo. (…) Frequento incontri per aspiranti genitori e mi sono reso conto che c’è molta razionalità da mettere in questo progetto, lo slancio non basta. Diciamo che se il cuore riesce a superare la quantità di burocrazia richiesta, allora il figlio lo vuoi per davvero. Comunque sì, per rispondere alla sua domanda, un bambino lo vorrei anche se sono solo. Spero però di trovare una persona con cui condividere questo sogno. Ma se poi incontro qualcuno che figli non ne vuole? (…) Io rispetto le opinioni di tutti, se una persona non desidera figli è libero di fare le sue scelte. Soltanto credo che su certe cose importanti si debba essere d’accordo in una coppia. Vedremo, insomma!“.             Le dichiarazioni di Tiziano riportano all’attenzione della sensibilità umana il tema delle adozioni gay che dividono l’opinione pubblica e la politica.                  Se anche in Italia si sono fatti passi in avanti con le Unioni Civili, nella nostra società ne servono ancora tanti per poter giungere ad una accettazione dell’essere umano che prescinda dalla sua sessualità. In fondo “l’amore è una cosa semplice” no?

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]