mercoledì , settembre 30 2020
Home / Tempo Libero / Escursioni, luoghi turistici e hotel ad Amalfi, ecco come organizzare il vostro viaggio

Escursioni, luoghi turistici e hotel ad Amalfi, ecco come organizzare il vostro viaggio

hotel ad Amalfi

La costiera amalfitana sarà una delle mete più ricercate e ambite nel corso della prossima estate. Molti di noi infatti non avranno la possibilità, il tempo, il denaro o la volontà di spingersi fuori dai confini nazionali per godersi le ferie e, di conseguenza, ci sarà un grande movimento turistico interno. In questo articolo vedremo quali sono le specialità gastronomiche, i luoghi turistici ed i migliori hotel ad Amalfi.

La costiera amalfitana offre ai suoi turisti una miriade di attrazioni che vanno dal naturalistico, allo storico passando per l’arte e la storia e giungendo alla caratteristica cucina del posto. L’offerta è molto diversificata anche per quanto riguarda le sistemazioni e la fatidica domanda tipica della fase organizzativa di un viaggio “Dove dormire? Sul sito amalfi.it potrete trovare tutte le informazioni di cui necessitate nel caso in cui siate interessati ad Amalfi e alla sua costa come meta per le prossime vacanze estive.

Nella sezione “Dove dormire” potrete consultare un intero catalogo di ville, residence, B&B ed hotel ad Amalfi. Potrete consultare una lista di soluzioni per ognuna delle sistemazioni elencate, complete di dettagli, caratteristiche e costi indicativi, in alternativa potrete consultare un catalogo relativo alle singole offerte per periodi più o meno lunghi. Amalfi, essendo una meta turistica di fama internazionale, è piena di hotel, case vacanza e quant’altro, non vi sarà difficile trovare la sistemazione perfetta per voi, il vostro gruppo vacanza e le vostre tasche.

Su amalfi.it potrete trovare fondamentali consigli anche per quanto riguarda ristoranti, escursioni, monumenti, spiagge ed altri servizi turistici. Amalfi è situata nella provincia di Salerno e può vantare dei paesaggi mozzafiato, il parco naturale Vallone delle Ferriere, una grande storia testimoniata dai numerosi monumenti e musei presenti in città. Proprio grazie alla natura incontaminata che fa da contorno, alla sua storia e all’accoglienza dei suoi abitanti, la costiera amalfitana è considerata dall’UNESCO uno dei patrimoni dell’umanità.

Il simbolo, da un punto di vista storico e artistico, è il Duomo di Sant’Andrea che sorge in cima ad una scalinata collocata in una piazza non eccessivamente grande ma accogliente e colorata. In città sono presenti diverse chiese di grande interesse e numerosi musei tra i quali l’Arsenale della Repubblica, il museo della bussola e quello della carta. L’industria della carta è stata un simbolo della zona per molti decenni. Per lungo tempo, le industrie di questo tipo sostenevano l’economia di Amalfi e dintorni tanto che, ancora oggi, le periferie sono lastricate di edifici enormi una volta destinati a tale industria ma ormai abbandonati. Un’altra attività economica fondamentale per la costiera amalfitana è stata, ed è ancora, la lavorazione dei limoni e la produzione del limoncello più riconosciuto ed apprezzato in Italia e all’estero. Diversi studi condotti in anni recenti hanno dimostrato che i limoni degli enormi limoneti presenti nella provincia di Salerno presentano concentrazioni di Vitamina C ed altre sostanze benefiche superiori rispetto a quelle degli altri limoni di Italia e del mondo.

[Voti: 0   Media: 0/5]

About Maria

Leggi anche

natale in puglia

Natale in Puglia, per una vacanza da sogno

Il Natale è ormai alle porte e i preparativi iniziano a farsi sentire. Nel caos …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *