coldplay

Dopo la prevendita dei biglietti del concerto “evento” dell’anno, ossia quello che si svolgerà al Giuseppe Meazza in San Siro a Milano dei Coldplay, migliaia di fan hanno protestato sui social e sulle pagine ufficiali dei rivenditori per le “anomalie” riscontrate durante l’acquisto online delle prevendite.

Il misfatto, secondo i fan, si è consumato subito dopo l’apertura delle vendite, riscontrando un blocco anomalo del sito che, una volta sbloccatosi, aveva esaurito i biglietti disponibili.

La cosa che più ha indispettito i fan è che, su un sito di rivendita di biglietti www.viagogo.it c’erano già centinaia di biglietti del concerto dei Coldplay a prezzi triplicati.

Dopo le numerose segnalazioni dei fan si è deciso ad avviare le indagini e l’Antitrust sta indagando su Ticketone S.p.a. e quattro operatori del mercato secondario.

Nel mirino dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ci sono infatti i concerti dei Coldplay (l’unica data in Italia, appunto, a Milano) e in passato in occasione dei concerti di One Direction, Foo Fighters, Red Hot Chili Peppers, Bruce Springsteen, Renato Zero, Adele e David Gilmour.

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]