lucia-perezHa del folle, macabro, disumano, ciò che accaduto a Lucia Perez, una ragazza di appena 16 anni ritrovata senza vita davanti l’ospedale Mar de la Plata. I medici credevano che Lucia fosse morta di overdose, ma non appena è stata disposta l’autopsia per le indagini, il medico legale non ha potuto che appurare quanto subito dalla 16enne: storidita dalla somministrazione di droghe da parte dei suoi aguzzini i quali hanno abusato del suo corpo in modo brutale fino addirittura ad impalarla.

La testimonianza del medico:”In tutta la mia carriera non ho mai visto una cosa del genere: sono mamma di una bambina, non riesco a dormirci la notte”.

Gli stupratori e assassini della ragazza sono stati arrestati dalle autorità, che ha diffuso le identità di due dei tre coinvolti:Matías Farías, 23 anni, Juan Pablo Offidani, 41, entrambi spacciatori, con arrestati con l’accusa di stupro e omicidio. L’altro uomo invece deve rispondere dell’accusa di occultamento del cadavere, avendo aiutato gli altri due a lavare e rivestire il cadavere, infatti al momento del ritrovamento il cadavere della giovane Lucia era perfettamente in ordine, pulito e ben vestito.

Tante le fiaccolate e le manifestazioni di solidarietà in tutto il paese per Lucia, un paese indignato per tanta violenza.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]