tifosi-sfidano-icardiNuovo capitolo della vicenda che sta portando ore di tensione in casa Inter: tra Mauro Icardi e la tifoseria della curva nord interista si è giunti ad un punto di non ritorno.
Dopo le polemiche sulle dichiarazioni riportate sull’autobiografia del bomber argentino, e le scuse prima della partita da parte di Icardi pubblicate su Instagram, le cose non si sono di certo addrizzate.
Complice la brutta sconfitta casalinga contro il Cagliari e il rigore sbagliato del bersagliato Icardi, in serata un gruppo di ultras nerazzurri si sono diretti sotto l’appartamento del capitano dell’Inter Icardi, con intenzioni tutt’altro che amichevoli.
Dalle testimonianze pare che l’addetto alla portineria abbia difeso Icardi e famiglia dai tifosi, i quali poi hanno lanciato un messaggio inequivocabile di sfida con uno striscione fuori l’abitazione della coppia Icardi- Wanda Nara, anche lei oggetto di durissime critiche quest’estate durante il calciomercato, rea di aver intavolato trattative per il trasferimento di suo marito al Napoli.
In questione lo striscione ricorda l’oggetto della spaccatura tra la tifoseria e Icardi, e gli ultras rilanciano il guanto di sfida:” Noi ci siamo, quando arrivano i tuoi amici argentini ci avvisi o lo fai da infame?”

La società nerazzurra nelle prossime ore prenderà provvedimenti e parlerà con il calciatore, ma le prospettive sono sempre più confuse in casa Inter.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]