lunedì , novembre 19 2018
Home / Business / A Roma il primo hub italiano di progettazione europea

A Roma il primo hub italiano di progettazione europea

Da qualche anno a questa parte, l’interesse nei confronti dei fondi europei e delle loro opportunità per le aziende è cresciuto notevolmente. Sono nati percorsi formativi in tutta Italia e non solo e, da pochissimo, anche un hub completamente dedicato proprio alla progettazione europea. Per il nostro Paese si tratta di una novità assoluta, che verrà inaugurata a Roma nella giornata odierna.

Situato in via Dossi, lo spazio EuGen Club nasce con uno scopo molto innovativo e ambizioso. Quale, di preciso? Unire più professionalità, con l’obiettivo di lavorare in maniera costante a fianco di chi, ogni giorno, decide di mettersi in gioco per avviare la sua carriera lavorativa nell’ambito della gestione e dello sviluppo di progetti europei.

Un coworking di respiro internazionale

EuGen Club è un progetto molto particolare. C’è chi lo ha definito un coworking, ma questo punto di vista è senza dubbio riduttivo. La novità capitolina, infatti, può essere considerata più che altro come una community, estremamente verticalizzata, incentrata sul mondo del fundrasing e della progettazione europea.

Scoprire questo mondo significa comprendere questo aspetto, ma anche rendersi conto che, chi decide di abbracciare il progetto, viene accompagnato passo a passo in quello che è l’iter di avvio della propria attività professionale.

Lo spazio occupa 100 mq ed è caratterizzato dalla presenza di sei postazioni, disponibili ad uso esclusivo ma anche in formula rotation. Da ricordare è anche la presenza di 4 postazioni in veranda climatizzata. Completano l’offerta un giardino privato di 400 metri quadri e una cucina utilizzabile senza problemi da parte dei coworker.

Una rete per superare le difficoltà di avvio dell’attività

Con questo progetto, ci si pone il chiaro obiettivo di aiutare gli aspiranti imprenditori in un momento non certo facile, come appunto è l’avvio di un’attività professionale. I fondi europei, come ben si sa, possono aiutare molto da questo punto di vista. Bisogna però essere in grado di gestire tutto quello che li riguarda, di capire a quali bandi rivolgersi e di stilare il business plan.

Per ottenere risultati da questo punto di vista è necessario farsi accompagnare da chi ha più esperienza. Presso l’hub romano è possibile farlo, anche grazie a servizi di mentoring, job opp e percorsi di training. Non c’è che da essere felici di questa novità per l’Italia e per uno scenario come Roma. L’euro progettazione, infatti, è da tempo un’ottima oppportunità per trovare fondi per la propria attività. Spin off di European Generation, un’associazione di promozione sociale incentrata sulla mobilità internazionale.

La realtà opera da tempo su progetti che, nel corso degli anni, hanno consentito a tantissimi studenti di fare esperienze all’estero.

Entrare a fare parte di una realtà così strutturata, con un respiro innegabilmente internazionale, è un modo per vivere concretamente delle sinergie professionali e per seminare in maniera effficace ai fini di crescita per le attività professionali.

Non resta altro da fare se non rimanere sintonizzati sulle novità di questa realtà, che si trova in zona Montagnola.

[Voti: 2    Media Voto: 4.5/5]

About Beatrice

Leggi anche

Macchine per Pasta: dove aquistarle?

Stai pensando di aprire un laboratorio di pasta nella tua città? Hai già esperienza ma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *