giovedì , settembre 23 2021
Home / Altre Notizie / Palloncino gastrico, cos’è e come funziona

Palloncino gastrico, cos’è e come funziona

Il palloncino gastrico è diventato uno dei dispositivi medici più utilizzati nel trattamento dell’obesità, sia per la sua efficacia, ma anche perché non richiede procedure chirurgiche.

Il palloncino gastrico va comunque abbinato ad un’alimentazione sana ed uno stile di vita attivo, per favorire la perdita di peso e consolidare i risultati nel tempo. L’inserimento del palloncino avviene senza ricorrere ad anestesia o a procedure endoscopiche e, una volta posizionato, la sensazione di sazietà durerà molto a lungo.

Che cos’è il palloncino gastrico

Il palloncino gastrico Elipse (www.palloncinogastrico.itè un dispositivo innovativo perché viene ingerito tramite una pillola con capsula vegetale e, dopo il periodo di trattamento che va dai 4 a 6 mesi, viene naturalmente espulso.

L’applicazione del palloncino gastrico non richiede anestesia o degenza in ospedale, ma avviene comunque sotto stretto controllo medico. Il palloncino si gonfia nello stomaco del paziente riducendo lo spazio e, quindi, contribuisce ad aumentare naturalmente il senso di sazietà.

Il palloncino gastrico è indicato per tutte le persone che lottano contro obesità e sovrappeso grave che non riescono a risolvere con l’adozione di uno stile di vita sano, oppure per chi non può sottoporsi al classico intervento di chirurgia bariatrica. Anche chi ha il diabete di tipo 2 e la pressione alta può trovare benefici con il palloncino intragastrico.

In circa 4/6 mesi si perdono dai 15 ai 20 kg di peso, ma si tratta di un’indicazione soggettiva.

Come viene applicato il palloncino gastrico

Il palloncino gastrico contenuto all’interno della capsula viene applicato tramite un catetere. Una volta arrivato nello stomaco, il medico specialista che segue l’intervento si occupa di verificare che la procedura sia andata a buon fine e provvede a riempire il palloncino con dell’acqua per farlo aumentare di volume. Solitamente si riempie con circa 550 ml di acqua.

Poi, il catetere viene delicatamente rimosso e la procedura, che dura in tutto 20 minuti, finisce. Al termine del tempo stabilito il palloncino viene naturalmente espulso.

Dopo l’applicazione viene eseguita una radiografia per verificarne il posizionamento e il paziente avrà il supporto di uno staff specializzato che comprende medici e nutrizionisti. L’obiettivo, infatti, oltre la perdita di peso, è anche quello di insegnare una sana alimentazione che possa essere seguita anche a distanza di tempo.

I vantaggi del palloncino gastrico

Il palloncino intragastrico Elipse è il dispositivo per combattere il sovrappeso e l’obesità che ha meno complicazioni rispetto agli altri palloncini intragastrici. Inoltre, non ci sono effetti collaterali, la sensazione di nausea è impercettibile ed è adatto ad ogni paziente. Tra i vantaggi c’è sicuramente la facilità di applicazione del palloncino e la procedura che avviene in ambulatorio senza utilizzo di bisturi.

Anche il costo del palloncino gastrico è contenuto perché, a differenza di altri dispositivi medici per l’obesità, non è richiesta la degenza in clinica e non ci sono costi per la sua rimozione.

Se si è interessati al palloncino gastrico, basta visitare il sito ufficiale www.palloncinogastrico.it per avere tutte le informazioni necessarie e sapere a chi e dove rivolgersi. Basta davvero poco per combattere i chili di troppo che non sono solo un problema di natura estetica, ma soprattutto espongono al rischio di sviluppare patologie anche gravi.

[Voti: 0   Media: 0/5]

About Maria

Leggi anche

francesca cenci vita

Francesca Cenci: la vita della psicologa più seguita di Instagram

Oggi andiamo a curiosare nelle dinamica vita di Francesca Cenci, famosa come la psicologa più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *