sabato , luglio 21 2018
Home / Quanto Guadagna / Quanto guadagna un enologo?

Quanto guadagna un enologo?


L’enologo è colui che sì dedica alla valutazione delle varie fasi di invecchiamento del vino. Egli effettua dunque una serie di analisi di laboratorio mirate a controllare la qualità di imbottigliamento, la fermentazione del mosto e tante altre caratteristiche, come ad esempio l’efficienza dei macchinari di produzione o l’aspetto giuridico (tutto deve essere a norma sia in termini di igiene che di sicurezza).

L’enologo è allo stesso tempo chi offre la sua collaborazione per rilasciare delle certificazioni sui vini. Per ricoprire questo ruolo bisogna possedere una laurea triennale in enologia e viticoltura. Ma non è tutto: successivamente alla laurea è necessario seguire diversi corsi di specializzazione, in modo tale da restare sempre aggiornati sulle novità del mondo dei vini. Non è richiesta però l’iscrizione ad alcun albo o ordine.

Ma quanto guadagna un enologo?

Chi svolge tale professione guadagna in media 1400 euro al mese. Le retribuzioni però possono variare a seconda dell’esperienza maturata nel corso degli anni. Infatti c’è chi partecipa a delle attività extra e riesce di conseguenza ad incassare anche più di 4000 euro al mese. Mica male vero?

È chiaro però che se si viene inseriti in contesti più ampi ci si dovrà poi ritrovare dinanzi a responsabilità maggiori.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

About linda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *