giovedì , Dicembre 8 2022
Home / Notizie / Pasquale Iannelli: la ricerca dell’arte

Pasquale Iannelli: la ricerca dell’arte

L’Italia è un Paese di Santi, poeti e navigatori, si dice. Aggiungeremmo di artisti, senza dubbio. E senza scomodare i grandi nomi quali Leonardo, Caravaggio, Vasari o centinaia di altri che da secoli allietano la vista di chi ha la fortuna di ammirare le loro opere, ci spostiamo ai giorni nostri. Nel panorama dell’arte contemporanea si sta facendo largo il nome di Pasquale Iannelli già da qualche anno.  Tanto da aver meritato, nel 2020, il coefficiente d’artista 3 da Art Leader.

Un importante certificato che attesta il valore di mercato delle opere di un artista, in modo da tutelare il suo lavoro.

Chi è Pasquale Iannelli

Un uomo che si è fatto da sé, potremmo dire, almeno in campo artistico. Questo è Pasquale Iannelli, appassionato di arte fin da bambino, tanto che, ammette, i ritratti da lui eseguiti quando ancora acerba già l’arte scorre nelle sue vene, sono stati regalati a parenti ed amici. E da loro ancora conservati, a decorare le pareti di casa.

Nativo di Sesto San Giovanni vive qui gran parte della sua vita finché nel 2006 si trasferisce, con moglie e figli, a Milano. I suoi studi ad indirizzo professionale non gli consentono di seguire la sua passione, che rimane sopita mentre la sua vita lo porta ad altra carriera. Ma l’arte non si può mettere a tacere, la passione è un fuoco che cova sotto la cenere. Così raggiunta la maturità e un equilibrio familiare e professionale Pasquale Iannelli decide di rispolverare l’antica passione.

Si iscrive ad un laboratorio artistico dove con la sapiente guida di un maestro inizia a sperimentare, cosa che fa ancora oggi, dando vita ad opere che gli sono valse importanti riconoscimenti e premi. Oltre che le critiche di personalità illustri nel mondo dell’Arte come Vittorio Sgarbi.

Tra gli ultimi notevoli riconoscimenti il Certificato di Eccellenza riconosciuto dal CFA, il Circle Foundation for the Arts per le sue opere d’arte “che mostrano originalità, unicità e un’estetica notevole”. Opere che, ricordiamo, sono state selezionate tra quelle di un alto numero di artisti in gara

Machu Picchu- Opera che ha meritato la menzione d’onore al Premio A.U.P.I

I premi e le mostre

Pasquale Iannelli durante un’intervista di qualche tempo fa a Radio Lombardia ammette di aver iniziato quasi per gioco spinto da una forza che lo spinge da sempre a creare. Arrivando, come detto, a riscuotere un notevole successo nel campo dell’arte contemporanea e a vincere numerosi premi.

Ad esempio nel solo 2017 vince, tra gli altri, il Premio internazionale Arte Milano con la partecipazione di Vittorio Sgarbi; viene inoltre premiato come Artista d’eccellenza dalla Dott.ssa Carla D’Aquino Mineo, critico d’arte; e vince anche un Premio internazionale alla biennale di Mantova. Ma sono davvero tanti, così come tante sono le mostre e le esposizioni. Menzioniamo l’esposizione sui Navigli di Milano nel 2016, la Mostra on line Circle foudation New York nel 2018 e l’anno dopo l’esposizione a Mosca per il Russian Art Award. 

Per ammirare alcune delle opere dell’artista Pasquale Iannelli puoi visitare il suo sito  nel quale sono presenti le immagini con descrizione delle stesse, e attraverso il quale puoi contattarlo. Mentre per acquistare le sue opere puoi farlo attraverso il sito Pitturiamo, portale di Arte contemporanea.

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

About Maria

Leggi anche

Derattizzazione: cosa significa e servizi su Roma

Gli animali sono decisamente qualcosa di affascinante: la natura con ogni sua creatura non fa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.