giovedì , Dicembre 8 2022
Home / Business / Marco Ilardi: benvenuti nell’era digitale

Marco Ilardi: benvenuti nell’era digitale

La carriera di Marco Ilardi si può descrivere con una parola: passione. Dopo essersi laureato in Geologia del 1996 e aver intrapreso la carriera di ricercatore universitario presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli studi di Napoli Federico II, è entrato a far parte del Gruppo nazionale di Geografia fisica e geomorfologia.

Qui è entrato in contatto con la parte tecnica del lavoro che fino ad allora è stata una passione: lo sviluppo di software. La sua bravura lo porta all’IBM dove acquisisce una grande esperienza finché si getta nell’imprenditoria. Nel 2015 nasce Micropedia, un’ azienda ibrida tra una software house ed una web agency che sviluppa e ottimizza applicazioni web anche per i motori di ricerca “facendole diventare tutt’uno con il sito internet e con una portabilità che va dal desktop al laptop al mobile”.

Avendo a che fare soprattutto con la ristorazione, Marco Ilardi ha deciso di buttarsi in un nuovo progetto, dando vita al Food Magazine Cinque Gusti, di cui è direttore editoriale e food blogger.

Marco Ilardi: anche un libro!

Ma Marco Ilardi si è spinto più in là; non volendo tenere per sé il suo sapere sul digital food ha deciso di metterlo a disposizione degli addetti ai lavori o anche solo degli appassionati. Da poco infatti è stato dato alle stampe il suo primo libro Digital Food: Come le nuove idee digitali possono portare al successo la tua attività nel settore Horeca. Un progetto che vuole portare a conoscenza dell’incontro tra Micropedia e il mondo del food e dell’hotellerie, l’Ho.re.ca appunto. Ma cosa vuol dire questo acronimo?

 La parola riprende le prime sillabe delle tre parole inglesi che abbrevia, ovvero  Hotel, Restaurant, Café, anche se  l’ultima sillaba è ambivalente poiché può stare anche per Catering. Comprende quindi tutto il settore dell’ospitalità e di cibo e bevande, nonché della loro distribuzione. Per usare il linguaggio degli addetti: food, beverage e hospitality.

Digital food: benvenuti nell’era digitale

Il libro di Marco Ilardi vuole quindi essere una sorta di manuale che spiega il mondo complesso del Digital Food, le tecniche e le accortezze che i ristoratori dovrebbero conoscere per poter rimanere al passo con i tempi. Oggi infatti non basta più saper cucinare e presentare bene i propri piatti, siamo nell’era digitale. Attraverso il suo libro Marco vuole offrire nuovi spunti e consigli per risollevare un settore che ha risentito molto della crisi dovuta al Covid.

Oggi più che mai i clienti fanno un largo utilizzo della rete non solo per fare acquisti, il classico shopping, ma anche per ordinare cibo comodamente da casa. Questo libro quindi vuole insegnare agli addetti ai lavori come commercializzare al meglio la loro attività in rete, facendosi largo tra la concorrenza.

Come leggiamo in quarta copertina: “Marco Ilardi prende per mano tutti i ristoratori, pasticcieri, albergatori, chef e ogni figura professionale di settore, per condurli in un viaggio conoscitivo alla scoperta dei principali programmi realizzati dalla sua azienda, la Micropedia, in risposta alla richiesta dei suoi clienti di divenire oggi i veri protagonisti nel mondo del Food”.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

About Maria

Leggi anche

oxford college inglese

20 buoni motivi per imparare l’Inglese con Oxford College

Imparare l’inglese  è importante per la propria vita privata e professionale. Seguire i corsi dell’Oxford …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.