Warning: mysqli_query(): (HY000/1030): Got error 28 from storage engine in /home/corrierelibero/public_html/wp-includes/wp-db.php on line 1924
Pluripregiudicato arrestato per aver ucciso la ex convivente in brianza - CorriereLibero.it
Warning: mysqli_query(): (HY000/1030): Got error 28 from storage engine in /home/corrierelibero/public_html/wp-includes/wp-db.php on line 1924
mercoledì , gennaio 27 2021
Home / Pluripregiudicato arrestato per aver ucciso la ex convivente in brianza

Pluripregiudicato arrestato per aver ucciso la ex convivente in brianza

Attilio Bercarabinierilingeri, 56 anni, pluripregiudicato, è stato arrestato ieri 29-08 a Seregno, vicino a Monza, per avere ucciso con alcuni colpi di pistola la ex convivente Carmela Aparo, 64 anni. La donna è deceduta all’ospedale San Gerardo di Monza per i colpi di arma da fuoco che l’hanno raggiuntaal torace.

L’uomo originario di un paesino vicino Regio Calabria, è stato bloccato a Cinisello Balsano, in provincia di Milano, dai Carabinieri mentre tentava di fuggire in auto. In questa dopo una perquisizione è stato anche rinvenuto il revolver usato per l’omicidio ed un’accetta.

I due avevano interrotto la loro relazione circa un anno prima dell’ultimo incontro, rivelatosi fatale per lei. Da quanto si è venuto a conoscenza, la coppia si è lasciata alle spalle un passato burrascoso, fatto di violenza e criminalità, ed erano noti per la frequentazione di ambienti criminali. Scavando nei precedenti di Berlingeri e della Aparo i carabinieri hanno scoperto che i due sono stati vittima di un agguato nell’aprile del ’92 dove due persone si spacciarono per due carabinieri arrivati alla loro abitazione per una perquisizione. Al rifiuto della coppia di aprire i finti carabinieri trivellarono la porta di proiettili ferendo anche gli inquilini.

[Voti: 0   Media: 0/5]

About sharonb90

Leggi anche

aggiornamento rspp

Progetto81 e la sicurezza sul lavoro: corsi di aggiornamento rspp

Progetto81 è un team di consulenti, professionisti e formatori che si occupa della sicurezza di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *